RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Santori (FdI): Sanità Lazio, lunghe liste d’attesa e insicurezza ospedali

Più informazioni su

Roma– Di seguito le dichiarazioni in una nota di Fabrizio Santori, consigliere regionale di fratelli d’Italia.

Fabrizio Santori

Fabrizio Santori

“Non c’e’ pace per la sanità del Lazio, nonostante Zingaretti come Pinocchio Renzi continui a dire che tutto va bene e migliora. I cittadini fanno i conti con liste d’attesa infinite ma soprattutto un livello di insicurezza preoccupante. Abbiamo più volte denunciato in passato la presenza di sbandati, a volte anche tossicodipendenti che usano le zone più recondite degli ospedali per i propri comodi”.

“Le situazioni di emergenza la mancanza di sicurezza dipendono fondamentalmente dalla carenza di personale e da un mancato controllo. Tantissimi medici e infermieri- continua Santori- soprattutto del pronto soccorso sono degli eroi perchè in pochi riescono a gestire, con turni massacranti, interi reparti. Sono spesso abbandonati al loro destino dall’azienda ospedaliera o dall’Asl senza mai premiare la loro grande professionalità. Abbiamo inoltre segnalazioni di cittadini e operatori sanitari di intere aree degradate, dall’ospedale Sandro Pertini fino al San Camillo”.

“Abbiamo anche presentato diverse interrogazioni -conclude Santori- su questa situazione diffusa e pericolosa per cittadini e personale che sempre più spesso denunciano aggressioni e violenze. Per non parlare dei posti letto insufficienti rispetto alle necessita’, e addirittura dei problemi strutturali, come le infiltrazioni d’acqua nei locali degli ospedali nonostante i fondi del giubileo. Questa e’ la Sanità di Zingaretti che una volta conquistata la Regione Lazio ci impegneremo a risanare”.

Più informazioni su