Quantcast

Santori-Picca: spunta nuovo bando su Parco Ostia Antica

Roma – “Mentre il bando di gara per assegnare la concessione del Colosseo viene sospeso, sul sito web del Parco archeologico di Ostia Antica e’ comparso alla sezione Amministrazione Trasparente-Bandi e concorsi un Avviso di manifestazione di interesse per l’affidamento dei servizi di biglietteria che accoglieranno i visitatori degli Scavi dopo Pasqua.”

“Il Direttore del Parco, rispondendo a una nostra nota dettagliata, che chiedeva chiarezza sull’intera gestione del sito e dei servizi anche a tutela dei lavoratori della societa’ che gestiva il servizio precedentemente, ha firmato questa prima misura di trasparenza che mira ad assicurare il servizio di sola biglietteria per il tempo necessario fino all’aggiudicazione della gara gestita dalla Centrale di Committenza Consip”. Cosi’ in una nota Fabrizio Santori e Monica Picca, dirigenti romani della Lega Salvini Premier.

“L’avviso pubblico contiene delle clausole di salvaguardia che non dovrebbero essere soggette ad alcuna interpretazione in merito all’assorbimento del personale. Ricordiamo al Direttore e al Consiglio di Amministrazione del Parco, cosi’ come al ministro Franceschini, gia’ alle prese con l’appalto del Colosseo e con lo strapotere di Coopculture, che diverse fonti normative impongono alle imprese appaltatrici l’onere di assorbire e rilevare, nel caso di cessazione dell’appalto precedente, i dipendenti del soggetto appaltatore uscente, in virtu’ del principio di salvaguardia della stabilita’ occupazionale sancito a livello comunitario”, osservano Picca e Santori.

“Non vorremmo che anche questo sito archeologico venga afferrato dalle grinfie di qualcuno e per questi motivi, a tutela dei cittadini e dei lavoratori, chiediamo che venga fatta chiarezza sull’intera vicenda e in tempi brevi”. Lo comunicano in una nota Fabrizio Santori e Monica Picca, dirigenti romani della Lega Salvini Premier.