Quantcast

Sgarbi: idee Calenda su musei accolte ma corrette

Roma – “Ho dovuto correggere alcuni errori di Calenda. Il tema di unire i musei è vero ma senza snaturarli. Si può arrivare all’unità dei musei e della sovrintendenza capitolina e statale attraverso un commissario.”

“Che dia senso alle proposte sgangherate formalmente ma corrette dal punto di vista sostanziale di Calenda. Lui non ha avuto la riconscenza di dire che solo noi abbiamo accolto la sua proposta.”

“Calenda, espressione del Pd, ha avuto un risultato strappando alla sinistra una serie di temi ma quando ha affrontato l’unico tema comune, ovvero la cultura, ha trovato l’ostilità totale, tranne la mia e quella di Michetti”.

Così l’assessore alla Cultura in pectore in caso di vittoria del centrodestra alle elezioni, Vittorio Sgarbi, nel corso di una conferenza stampa alla presenza del candidato sindaco di Roma, Enrico Michetti, della leader di Fdi, Giorgia Meloni, del segretario della Lega, Matteo Salvini, e del vicepresidente di Fi, Antonio Tajani. (Agenzia Dire)