Simeone: assenza D’Amato in Aula brutto segnale per cittadini

Roma – “Quanto verificatosi questa mattina in Consiglio regionale ritengo sia non solo inammissibile ma inaccettabile. Nel corso del question time e’ stato comunicato all’ultimo minuto l’indisponibilita’ dell’assessore alla sanita’, Alessio D’Amato, non solo ad essere presente ma anche a partecipare alla seduta in videoconferenza.”

“Il tutto senza provvedere a mandare in aula un sostituto che avrebbe, per sua voce e conto, cosi’ come spesso accade anche per altri settori, ed in via del tutto eccezionale, potuto fornire le risposte alle interrogazioni che abbiamo presentato.”

“Tra l’altro sia le interrogazioni che gli argomenti all’ordine del giorno del consiglio regionale non vengono stabiliti dalla sera alla mattina ma con largo anticipo. Comprendiamo l’imprevisto ma respingiamo con forza la mancanza di organizzazione.”

“E’ venuto meno il rispetto nei confronti in primis dei cittadini e di tutti coloro che attendono risposte su temi tanto delicati come quelli concernenti la sanita’ rappresentano non solo in concomitanza con l’emergenza connessa alla pandemia da Covid 19.”

“Ed e’ stato cancellato, con un rapido colpo di spugna, anche il rispetto non nei confronti del singolo consigliere che ha presentato l’interrogazione ma di tutto il consiglio regionale. Per questo ho formalmente chiesto al presidente de consiglio regionale di stigmatizzare tale atteggiamento anche e soprattutto perche’ in futuro non si ripeta”. Cosi’ in un comunicato il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale del Lazio e presidente della commissione sanita’, Giuseppe Simeone.