RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sindacati: “Contrari alla delibera del Campidoglio sulle case di riposo”

Più informazioni su

«Le organizzazioni sindacali Spi, Fp, Filcams Cgil di Roma e del Lazio e Fnp, Uilp e Fp Cisl» in una nota «dichiarano forte contrarietà alla delibera della Giunta capitolina che, senza la dovuta concertazione sindacale, ha stabilito la riorganizzazione del sistema delle case di riposo comunali decretando altresì la chiusura della struttura Roma 2 di Casal Boccone. Il provvedimento farà si che i circa 80 anziani ospiti della casa di riposo vengano sfrattati e gli oltre 60 lavoratori perdano il proprio posto di lavoro. A rischio sono anche gli utenti e i lavoratori delle altre case di riposo considerando la volontà di elargire un assegno direttamente agli anziani allontanandoli dalle strutture. Riorganizzare, per le organizzazioni sindacali non significa tagliare i servizi e il posto di lavoro ma razionalizzare la spesa, eliminare gli sprechi della macchina pubblica, innalzare la qualità dei servizi e la qualità del lavoro. In data odierna si è svolta un assemblea pubblica con la partecipazione degli anziani e dei lavoratori di tutte le strutture nella quale si è stabilito di organizzare un presidio per il prossimo martedì 19 aprile dalle ore 10 presso la sede del Dipartimento Politiche Sociali del Comune di Roma in concomitanza con l’incontro che le organizzazioni sindacali, dopo mesi di richieste, sono riuscite ad ottenere. Le organizzazioni sindacali porteranno al tavolo proposte alternative concrete per salvaguardare servizi e livelli occupazionali».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.