Sostegno a impianto comunali e a manifestazioni

Roma – Con l’approvazione della Delibera dell’Assemblea Capitolina n. 125/2020, avvenuta ad ottobre scorso, che prevede gli indirizzi per l’adozione di misure urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19, e’ stato dato concreto sostegno agli impianti sportivi comunali in concessione, agli eventi e manifestazioni sportive.

Oggi sono stati pubblicati i moduli online per poter avanzare le richieste di proroga delle concessioni e del parziale cambio di destinazione di uso sportivo dei campi, misure relative al sostegno delle attivita’ degli impianti sportivi comunali contenute nella suddetta DAC. Lo scrive in una nota il Comune di Roma.

In particolare, il primo modulo, sulla base delle misure urgenti riguardanti gli impianti sportivi comunali per far fronte all’emergenza epidemiologica Covid-19 di adeguamento alla L. n. 77 del 17 luglio 2020 di conversione e modifica del D.L. 34 del 19 maggio 2020, riguarda le concessioni degli impianti sportivi che possono essere revisionate, mediante la rideterminazione delle condizioni di equilibrio economico-finanziarie originariamente pattuite, anche attraverso la proroga della durata del rapporto, che non potra’ in ogni caso essere rilasciata per un periodo superiore ad ulteriori tre anni.

Questo potra’ favorire il graduale recupero dei proventi non incassati e l’ammortamento degli investimenti effettuati o programmati. Il secondo modulo riguarda invece la possibilita’ di realizzare investimenti finalizzati anche alla parziale riconversione delle aree in concessione (gli spazi per l’attivita’ sportiva, gli spazi per i servizi di supporto, gli spazi aggiuntivi e gli spazi sussidiari).

Queste misure di intervento si aggiungono alle altre misure di sostegno delle attivita’ degli impianti sportivi comunali connesse alla ripartenza del settore sportivo, come la realizzazione di attrezzature temporanee e il sostegno alla promozione sportiva.

Online, sempre all’interno del SUAS, lo Sportello Unico per le Attivita’ Sportive, e’ inoltre gia’ disponibile dallo scorso dicembre il modulo CILA relativo all’installazione di attrezzature temporanee necessarie per garantire il rispetto del distanziamento sociale per l’esercizio di attivita’ sportive all’interno degli impianti sportivi.

La sezione Modulistica SUAS e’ accessibile sul portale di Roma Capitale all’interno di “Servizi” – “Sport” – “SUAS” al seguente link: https://www.comune.roma.it/web/it/scheda-servizi.page?contentId=IN F606732&stem=suas_sportello_unico_sport e, una volta proceduto con “Accedi al Servizio”, sul percorso “Procedimenti” – “Impiantistica Sportiva”.

“Con la pubblicazione dei nuovi moduli, relativi alla richiesta di proroga della durata delle concessioni e della parziale riconversione delle aree in altra disciplina sportiva, si da’ concretamente modo agli impianti, che sono stati duramente colpiti dalla pandemia, di mettere in atto un intervento tempestivo.”

“L’attuale emergenza sanitaria, tra le varie criticita’, ha determinato infatti una drastica riduzione dell’utenza degli impianti sportivi e questi interventi normativi straordinari consentono una ripartenza piu’ agevole.”

“Voglio ringraziare il Presidente della X Commissione Angelo Diario per il grande lavoro che ha portato a questo importante risultato per Roma Capitale e per il mondo sportivo”, ha dichiarato l’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini Daniele Frongia.