RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

SPENDING REVIEW. NOBILE (FDS): “DOPO LE PAROLE AZIONI SIANO COERENTI”

Più informazioni su

“La discussione di oggi sulla spending review è importante e richiede assunzione delle proprie responsabilità. Tutte le forze politiche presenti hanno dichiarato l’insostenibilità delle misure previste per il Lazio. Tante parole, tutte condivisibili ma il tema è cosa faranno quei partiti che sostengono il Governo Monti qualora venisse chiesta la fiducia su questo scempio? Ecco, io credo che in questo momento non si possano recitare mille parti diverse nella stessa commedia perché se si è contro quei tagli insostenibili occorre agire di conseguenza. Fino ad oggi il Governo dei tecnici e dei banchieri ha fatto quello che ha voluto per applicare alla lettera le richieste della BCE: riforma delle pensioni, aumento della tassazione e non un solo provvedimento per colpire la rendita, i grandi redditi o tagliare le spese militari. Anche con questa spending review il Governo dimostra da che parte vuole stare, demolendo il nostro sistema dei servizi pubblici, cancellando lo stato sociale e aprendo le porte a nuove privatizzazioni, anche delle aziende regionali per le quali si aprirebbe la disoccupazione di migliaia di lavoratori. Giusto, quindi, che tutte le forze politiche presenti in Consiglio si esprimano con chiarezza e chiedano di cancellare le parti più importanti di questa nuova manovra. Ma sarebbe davvero una vergogna se alle parole non seguissero le azioni coerenti. Sono disposti Pd, Pdl e Udc a mandare a casa il Governo se le istanze della Regione Lazio non venissero accolte?”. Così, in una nota, Fabio Nobile, consigliere PdCI-Federazione della Sinistra alla Regione Lazio.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.