RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Stefàno: 5S invita a votare ‘no’ a referendum liberalizzazione Tpl

Più informazioni su

Roma – “Il gruppo del Movimento 5 Stelle del Comune di Roma invita i cittadini a votare ‘no’ al referendum per la liberalizzazione del Tpl. Si vuole far credere, erroneamente, che la messa a gara del servizio pubblico e di altri operatori porti il servizio di trasporto pubblico ad essere maggiormente efficiente. Non e’ assolutamente cosi'”. Cosi’ il presidente della commissione capitolina Mobilita’, Enrico Stefano, sulla sua pagina Facebook.

“Questo- ha spiegato- in primis perche’ la citta’ di Roma sconta un deficit infrastrutturale. Mancano tram e metropolitane. Queste non sono responsabilita’ che possono essere imputate all’attuale gestione. Ma stiamo lavorando per risolvere questa situazione anche grazie al Pums che dotera’ la citta’ di tram e metropolitane”. “Altre difficolta’- ha aggiunto Stefano- sono la mancata pianificazione urbanistica della citta’ con quartieri sparpagliati fino al Gra dove e’ difficile arrivare con il trasporto pubblico. Infine il tpl di Roma e’ inefficiente anche e soprattutto per l’elevato numero di automobili che talvolta sono usate anche per pochi chilometri”.

“Per questo- ha concluso Stefano- stiamo intervenendo sia per aumentare l’efficienza del tpl, ricordo che il prossimo anno arriveranno oltre 200 nuovi autobus, sia con misure per ridurre la concentrazione stradale perche’ se si riduce il traffico il trasporto pubblico e’ piu’ competitivo”.

Più informazioni su