RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Stefano: ridurre congestione stradale per migliorare trasporto pubblico

Di seguito il messaggio sul profilo Facebook di Enrico Stefano, presidente della commissione Mobilità di Roma Capitale. "Ridurre la congestione stradale. Rendendo così più performante il trasporto pubblico e avere al contempo risorse vincolate da reinvestire per il miglioramento del servizio stesso.

Stefano: ‘congestion charge’ su modello Londra e Milano

Roma – Di seguito il messaggio sul profilo Facebook di Enrico Stefano, presidente della commissione Mobilità di Roma Capitale. “Ridurre la congestione stradale. Rendendo così più performante il trasporto pubblico e avere al contempo risorse vincolate da reinvestire per il miglioramento del servizio stesso. Questo l’obiettivo che ci poniamo con la realizzazione, entro due anni, di una cosiddetta ‘congestion charge’. Sul modello, già attuato con successo, di Londra e Milano. In un’area poco inferiore a quella dell’attuale anello ferroviario”.

“Le alternative non mancheranno -prosegue Stefano-. Dagli oltre 600 nuovi bus che metteremo in strada nei prossimi tre anni. Al recupero dei 60 minibus elettrici. Alle opere invarianti del Pums che partiranno, tra cui le tranvie Tiburtina, Marconi e Cavour passando per diverse ciclabili (Tuscolana, Prenestina e Nomentana). Il miglioramento della qualità della vita e degli spazi urbani. La riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico. Il contenimento degli incidenti stradali. Sono obiettivi ambiziosi e non ulteriormente rimandabili per questa città”.