Quantcast

Sturni: iniziato percorso verso democrazia digitale

Roma – “Appena approvate in Aula Giulio Cesare nuove misure per completare il percorso iniziato con la riforma statutaria del 2018. Verra’ cosi’ proseguita l’evoluzione del portale di Roma Capitale verso nuove piattaforme per la democrazia digitale. Rafforziamo la partecipazione democratica dei cittadini con l’avvio dell’estensione dello strumento delle petizioni popolari elettroniche – gia’ presente sul portale di Roma Capitale – ai Municipi”. Lo dichiara, in una nota stampa, il presidente della Commissione Roma Capitale, Statuto e Innovazione Tecnologica, Angelo Sturni. “Al tempo stesso- continua- si avviera’ il lavoro per la digitalizzazione anche delle proposte di delibera di iniziativa popolare, a partire dal riuso delle piattaforme esistenti. Inoltre, si prevede di aumentare in modo rilevante il peso con cui i cittadini e gli altri utenti partecipano al processo di misurazione delle performance organizzative in rapporto alla qualita’ dei servizi resi e al loro grado di soddisfazione per le attivita’ ed i servizi erogati da Roma Capitale”.