Tagliavanti: nostro petrolio sono innovazione e ricerca

Roma – “Dal punto di vista economico Roma e’ una bella addormentata, ha tantissime eccellenze che finiscono pero’ quasi per annegare nella sua confusione. Ogni tanto pero’ emergono con forza e ce ne ricordiamo.”

“Mi riferisco ad esempio a un polo universitario e della ricerca senza eguali nel nostro Paese e con pochi paragoni in Europa oppure al fatto che nel 2020 siamo stati la citta’ italiana con il piu’ alto incremento percentuale del numero di start-up innovative.”

“E ancora durante la pandemia ci siamo accorti di avere un’autentica eccellenza, non solo italiana, nel campo della ricerca scientifica e della medicina come l’ospedale Spallanzani oppure il Tecnopolo Castel Romano dove, tra gli altri, ha sede Reithera che sta sviluppando il famoso vaccino a kilometro zero.”

“Voglio dire che le eccellenze le abbiamo ma vanno collegate con ago e filo e valorizzate. Il vero petrolio di Roma possono essere la ricerca e l’innovazione”. Lo ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio di Roma Lorenzo Tagliavanti in un’intervista rilasciata all’Istituto per la Competitivita’ (I-Com).