RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

TANGENTI | Appalto rifiuti, arrestati vicesindaco e assessore a Cologno Monzese

Più informazioni su

Tangentopoli è morta e sepolta, il pool di Milano è dissolto, chi in pensione e chi ha cambiato mestiere, ma le tangenti continuano a prosperare e a procurare guai a chi viene preso con le mani nella marmellata. Raffaele Cantalupo, vicesindaco ed assessore all’ambiente del Comune di Cologno Monzese e l’assessore all’edilizia, Maurizio Diaco, sono stati arrestati con l’accusa di aver intascato tangenti per pilotare l’appalto per lo smaltimento rifiuti.

I due politici, secondo le indagini della Finanza di Monza, avrebbero pattuito con la “Sangalli & C.” sotto inchiesta per corruzione negli appalti in Lombardia, Lazio e Puglia) una tangente da 300.000 euro, per affidare a Sangalli un appalto da oltre 28 milioni.

Più informazioni su