Quantcast

Tavolo interistituzionale per riqualificazione Parco lineare Roma Est

Più informazioni su

Roma – Un tavolo interistituzionale per la riqualificazione e la rigenerazione del Parco lineare di Roma Est utilizzando le risorse del Pnrr. È quanto prevede la mozione a prima firma del consigliere di Fratelli d’Italia, Andrea De Priamo e poi sottoscritta anche dal Partito democratico, approvata oggi pomeriggio all’unanimità dall’Assemblea capitolina.

Con il documento, l’Aula impegna il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri e la sua Giunta ad adottare ogni atto propedeutico, sulla scorta delle prospettive previste dal Pnrr, volto a riqualificare il tessuto edilizio e alla rigenerazione urbana del Parco lineare Roma Est, ricadente nel territorio del IV, V e VI Municipio.

A tale scopo il Campidoglio dovrà istituire una cabina di regia al cui interno operino gli assessorati e le direzioni amministrative di Roma Capitale dei settori Ambiente, Mobilità, Urbanistica, Lavori pubblici, Sviluppo economico, Sociale, Cultura e Sovrintendenza capitolina, insieme agli enti e alle istituzioni competenti, alla Soprintendenza statale, ai tre Municipi interessati e ai rappresentanti del comitato ‘Parco LineaRE’ e della comunità territoriale.

“L’approvazione della nostra mozione sul Parco lineare di Roma Est, una rete ecologica che mettendo in sinergia vari interventi compresi gli oneri della Tav può prevedere una straordinaria estensione di verde pubblico fruibile, sentieri ciclopedonali e itinerari turistico-culturali, è una notizia positiva che dovrà ora vedere l’impegno della Giunta per attivare il tavolo di coordinamento dei numerosi uffici coinvolti, come chiede il documento approvato”, ha commentato all’agenzia Dire il primo firmatario De Priamo. (Agenzia Dire)

Più informazioni su