Quantcast

Teatro Opera, Cgil: riaprire trattativa su dotazione organica e precari

Più informazioni su

Roma – “Dopo lo sciopero dei lavoratori del Teatro dell’Opera e una bellissima manifestazione, si e’ tenuto il consiglio straordinario del Comune di Roma e la convocazione della Commissione Cultura per discutere sulla vertenza relativa alla stabilizzazione dei precari da inserire in pianta stabile anche con gradualita’ nella dotazione organica.”

“Avendo l’assemblea capitolina approvato all’unanimita’ la mozione che sostiene e raccoglie le nostre proposte, respingendo quelle aziendali, si rende necessario ora un confronto che dovra’ ripartire da presupposti diversi”. Cosi’ in un comunicato Fabrizio Micarelli e Nadia Stefanelli della Slc Cgil Roma e Lazio.

“Non e’ pensabile infatti- continuano- che una delle piu’ prestigiose istituzioni culturali della nostra citta’ e del Paese possa essere ridimensionata nel progetto di sviluppo e nella propria missione, penalizzando i settori artistici e tecnici vitali per la produzione e messa in opera di spettacoli lirico sinfonici. Se qualcuno immagina di trasformare il ruolo della Fondazione Teatro dell’Opera di Roma – lo sappiano la sindaca Raggi e i vertici della Fondazione – trovera’ sempre l’opposizione delle lavoratrici, dei lavoratori e del sindacato”.

Più informazioni su