Teatro Sistina a Comune: così chiudiamo, anche noi facciamo cultura

Più informazioni su

Roma – “La mia attivita’ e’ coperta per il 90% dagli incassi di botteghino. Partiamo da questi numeri. Io non sto qui a lamentarmi e chiedere, io chiudo e basta e cade un baluardo romano e nazionale come il Sistina”. Lo ha detto Massimo Romeo, direttore artistico del Teatro Sistina, in commissione capitolina Cultura come rappresentante di Confcommercio Roma settore Cultura.

“Roma Capitale- ha aggiunto- deve alzare la testa e dire che qui non facciamo i monologhi nei cortili. È bellissimo- per carita’, ma e’ un’altra cosa, non e’ la soluzione per un settore che e’ parte importante dell’economia del Paese e di Roma. Non si puo’ pensare che solo il Teatro di Roma e il Teatro dell’Opera facciano cultura”. Poi, riferendosi alla riunione con il settore indetta nelle scorse settimane dal vicesindaco di Roma con delega alla Crescita culturale, Luca Bergamo, Romeo ha detto che “sono felice di queste riunioni convocate su Facebook e io le perdo perche’ non ho Facebook”.

Più informazioni su