RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Tempesta (PD): Pd come KK? Ferrara tra il ridicolo e il demenziale

"Puntare il dito sugli avversari invece che vedere la trave che ha nel suo occhio, a lungo andare non lo porterà lontano"

Più informazioni su

Roma – Giulia Tempesta, Consigliera del Pd capitolino, ha rilasciato alcune dichiarazioni attraverso Facebook.

“E niente, mi tocca perdere dieci minuti del mio tempo. Cinque a leggere l’ennesimo post cretino del capogruppo del M5S Paolo Ferrara e altri cinque per rispondere alla boiata del giorno. Il tutto provando a ricordargli che sarebbe anche il capogruppo del partito di maggioranza di questa città. E passare i giorni a puntare il dito sugli avversari invece che vedere la trave che ha nel suo occhio, a lungo andare non lo porterà lontano”.

“Nell’ordine, questo personaggio che oscilla tra il ridicolo e il demenziale, ha paragonato il Pd al Ku Klux Klan. Ha citato la Costituzione probabilmente senza averla mai letta; ha paragonato l’attività del Parlamento a quella di Mussolini, un dittatore, lo stesso che fece uccidere Giacomo Matteotti. Ma il genio, non pago e tronfio di se’, ha deciso di lanciarsi nell’iperbole straordinaria per cui l’Italia lasciata dal Pd sarebbe ben rappresentata dalla barba e dalle sopracciglia del Presidente del Pd Orfini”.

“Vorrei davvero trovare le parole giuste per descrivere un personaggio del genere. Ma perdere altri 5 minuti della mia vita a farlo e’ un insulto alla mia intelligenza. Poi se Ferrara da gran cabarettista quale pare sia diventato, vuole rimettere i panni del consigliere comunale, potrebbe dedicare qualche post alla condizione delle strade e delle buche della capitale o a quella dei cassonetti. Se vuole, due foto gliele posso fornire io stessa… non sara’ certo tempo sprecato”.

Più informazioni su