Tiburtina, Zannola: stop Tar a determina Giunta su riqualificazione

Roma – “‘Pur se non e’ ancora completato il relativo procedimento, gli atti impugnati realizzano una lesione immediata ed attuale all’interesse partecipativo proprio dei proponenti della proposta popolare alternativa di cui in ricorso, lesione che risulta tanto maggiore quanto piu’ progredisce lo stato di avanzamento del procedimento’. Cosi’ il Tar del Lazio sospende la determina QI/1994/2019 del 20/12/2019 di Roma Capitale riguardo la riqualificazione del piazzale Ovest della Stazione Tiburtina”. Cosi’ in un post su Facebook il consigliere del Pd capitolino, Giovanni Zannola.

“A ricorrere sono stati i comitati, le associazioni locali e i singoli cittadini che, esclusi da quel percorso partecipativo da sempre sbandierato della Giunta Raggi come suo fiore all’occhiello- sottolinea l’esponente dem- hanno immaginato un futuro verde e ciclabile per la Tiburtina presentando un progetto partecipato che ha raccolto 8.000 firme e il via libera dei Municipi II e IV. Progetto che la maggioranza non ha avuto il coraggio di discutere in Assembla capitolina cosi’ come piu’ volte abbiamo richiesto. Una Giunta bocciata nel merito e nel metodo, che respinge le idee della citta’ e pratica la partecipazione negli annunci, ma non nei fatti”, conclude Zannola.