RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Toninelli: No grandi opere, emergenza è manutenzione

Roma – “La prima emergenza del Paese e’ la manutenzione ordinaria, tutte quelle piccole opere che tra l’altro rappresentano un volano decisivo per la crescita e la ricchezza dell’Italia, anche se non accendono i dibattiti, non portano consenso o voti”. Lo dice il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli parlando al congresso nazionale degli ingegneri.

Opere che, secondo Toninelli, “tuttavia danno sicurezza, vero benessere e qualita’ della vita ai cittadini. La tragedia del Polcevera ci insegna cio’ che in realta’ stiamo dicendo dall’inizio di questa avventura di governo e, ancor prima, con la mia forza politica: stop alle grandi opere inutili che feriscono il territorio e non si integrano in esso, che non costituiscono nemmeno un driver di sviluppo. Bisogna cambiare approccio”, conclude il ministro.