Torna a diminuire il traffico: -23% rispetto a ottobre 2019

Roma – Con l’aumento dei casi di Covid a Roma torna a calare anche il traffico delle auto in circolazione sulle strade della Capitale. Molti romani avevano gia’ avuto questa percezione ma ora a stabilirlo sono anche i dati scientifici dell’agenzia Roma servizi per la Mobilita’ che l’agenzia Dire ha potuto visionare e che sono consultabili sul sito www.romamobilita.it.

Il traffico e’ in netta diminuzione da ottobre. Quattro le rilevazioni registrate: se il 5 ottobre il calo rispetto all’ottobre del 2019 era stato pari 6%, il 12 ottobre ha fatto registrare un -11%, il 19 ottobre -23% mentre l’ultimo dato a disposizione fa segnare un -19%, sempre rispetto all’ottobre 2019.

Non siamo ancora ai livelli del lockdown di marzo ed aprile, quando il traffico era calato fino al 78% rispetto agli stessi mesi del 2019. Ma se si confronta ottobre 2020 con settembre 2020 ci si rende conto che, forse per la paura di uscire di casa, forse per l’aumento dello smart working a cui si sta assistendo con l’arrivo dell’autunno, le auto sono certamente molte di meno.

Il mese scorso, infatti, il calo delle auto rispetto al settembre 2019 era rimasto tra il -1% e il -5%. In altre parole il numero della auto in circolazione il mese scorso era sostanzialmente lo stesso del mese di settembre 2019, quando il Covid era solo un incubo non immaginabile. A ottobre, invece, come detto si e’ toccata una percentuale del -23%. Tradotto? Molti romani stanno uscendo meno di casa.

Le misurazioni dell’agenzia Roma servizi per la mobilita’ avvengono attraverso due strumenti. Il primo e’ il cosiddetto FCD – Floating Car Data. In questo caso un campione di veicoli che hanno installato a bordo un dispositivo di geolocalizzazione viene tracciato. Sono autovetture e mezzi commerciali che si muovono su tutto il territorio comunale. Ovviamente meno ce ne sono, meno traffico viene registrato.

Il secondo strumento sono le cosiddette stazioni di misura dell’agenzia, dei veri e propri impianti che “contano” il numero di auto transitate su alcune sezioni di strade principali ogni ora. In calo, infine, anche i passeggeri sulle linee metropolitane della citta’. Nel settimana corrente, rispetto all’ottobre 2019, la linea A ha fatto registrare un -59%, la linea B -61%, la diramazione B1 -67% e la linea C -46%. LA Roma-Lido ha fatto segnare un -48%. In questo caso la rilevazione avviene ai tornelli delle linee attraverso la vidimazioni in ingresso alle stazioni delle metropolitane di Roma.