Quantcast

Torna De Vito: saluto fugace con Raggi e l’abbraccio di Ferrara

Roma – Nessun incontro formale, ma un saluto fugace nei corridoi di Palazzo Senatorio tra la sindaca Virginia Raggi e Marcello De Vito, tornato oggi alla sua funzione dopo otto mesi di assenza e la revoca degli arresti domiciliari. È stato pero’ Paolo Ferrara, ex capogruppo M5S indagato e poi archiviato dalla Procura nel filone dell’iter del progetto stadio della Roma, il primo ad accogliere De Vito al suo ritorno in Campidoglio.

Il consigliere pentastellato e il presidente dell’Assemblea capitolina si sono incontrati prima delle 13 sulla terrazza del Colle, salutandosi con un lungo abbraccio. “Per fare politica in modo sereno servono gli elementi fondamentali che sono liberta’, giustizia e serenita’- ha commentato Ferrara a margine dei lavori dell’Aula- Marcello intanto ha raggiunto di nuovo il primo, la liberta’, e io sono felice per lui e la sua famiglia. Ora avra’ la possibilita’, gli strumenti e il tempo per raggiungere gli altri obiettivi”.