RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Torri Eur. Pelonzi: vicenda triste con finale annunciato

Più informazioni su

“L’assessore Berdini non dica bugie. Soprattutto non scarichi su altri i propri errori. Oggi siamo di fronte ad una triste vicenda con finale già annunciato. Il blocco dei lavori di restauro delle torri dell’Eur è stato deciso e imposto a luglio quando era già in carica. A seguito di quella decisione Telecom ha rinunciato al trasferimento in quella che sarebbe dovuta diventare la nuova sede”.

Torri Eur – E’ quanto dichiara il consigliere del Pd capitolino, Giulio Pelonzi, membro della commissione Urbanistica di Roma Capitale.

Torri EUR

Torri EUR

“L’assessore ha più volte evitato di venire in commissione, dove a più riprese erano state espresse preoccupazioni ed evidenziati i rischi sulla futura destinazione degli edifici- prosegue Pelonzi- L’annullamento dei permessi per la realizzazione della nuova sede di Telecom negli ex uffici del ministero delle Finanze e il conseguente stop ai lavori di restauro con una determina dirigenziale ha innescato il ricorso della società Alfiere e la successiva memoria di Giunta hanno rimesso in gioco il destino degli immobili.

Torri Eur la decisione dell’assessore

Le decisioni prese dall’assessore hanno alimentato nei mesi scorsi diversi interrogativi circa le incognite i che lo stop al restauro avrebbe prodotto.

I rilievi, tutti inascoltati, sono stati avanzati soprattutto dai consiglieri di opposizione ma anche la maggioranza non è sembrata del tutto convinta della scelta scellerata intrapresa. L’8 novembre scorso il Tar del Lazio ha riconosciuto la fondatezza del ricorso della società Alfiere e implicitamente anche i rilievi presentati dal Pd e dalle altre opposizioni.

Ora la decisione Telecom di declinare l’interesse per la nuova sede con l’aggravio che venga meno anche il restauro, tanto atteso dai cittadini, e che avrebbe dovuto cancellare quella che da anni passa per la Beirut capitolina” conclude la nota.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.