RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Trasparenza; Nieri: “Approvata memoria di Giunta per allineare Roma Capitale a obblighi di legge. E’ l’avvio del percorso per il Piano trasparenza e anticorruzione”

Più informazioni su

“Negli ultimi anni sono stati approvati dal Parlamento numerosi provvedimenti di riforma delle PA, incentrati sulla necessità di garantire la massima trasparenza dell’azione amministrativa, considerata condizione essenziale per contrastare i fenomeni di corruzione, gestire in modo ottimale le risorse e innalzare la qualità dei servizi. Roma Capitale ha accumulato significativi ritardi in materia, per superarli e adeguare l’ente agli obblighi di legge, oggi abbiamo approvato in Giunta una memoria che segna l’avvio di un percorso che ci porterà all’approvazione del nuovo Piano per la Trasparenza”. E’ quanto dichiara il vicesindaco con delega alla Trasparenza Luigi Nieri.

“C’è un forte impegno dell’intera Giunta per attuare tutte le misure di natura regolamentare, organizzativa e procedimentale per recepire le miglioribest practices sperimentate con successo da altre realtà comunali in Italia e in Europa. Lo stesso metodo di lavoro sarà imposto a società ed enti controllati o sottoposti a vigilanza di Roma Capitale – aggiunge Nieri – La memoria approvata indica alcune linee guida che dovranno progressivamente ispirare l’azione di tutta l’amministrazione capitolina e che troveranno una puntuale specificazione nel Piano di prevenzione della corruzione 2014-2016 e nei documenti ad esso strettamente connessi, ovvero il Piano della performance, il codice di comportamento dei dipendenti, la revisione dei regolamenti interni. Di tutto questo parleremo anche nella Giornata della Trasparenza, in programma il prossimo 17 dicembre, che costituirà un primo importante momento di confronto pubblico su un tema particolarmente caro a questa amministrazione.  Questo atto rappresenta dunque l’avvio di quello che consideriamo l’anno zero della trasparenza per l’amministrazione capitolina – conclude Nieri – Attraverso l’imprescindibile collaborazione di tutti gli assessorati e i dipartimenti, realizzeremo quella casa di vetro che dovrà diventare Roma Capitale”.

Più informazioni su