RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Trasporti, Raggi ha inaugurato nuovo corridoio mobilità Laurentina-Tor Pagnotta

Roma – Dopo quasi dieci anni di attesa tra ritardi nel progetto e inchieste della magistratura, e’ in servizio da oggi il nuovo corridoio della mobilita’ Eur Laurentina-Tor Pagnotta, un collegamento diretto tra quartieri periferici del quadrante Sud di Roma come Tor Pagnotta, Cecchignola e Fonte Laurentina che da ora saranno connessi con la metro B. Insieme alla preferenziale, di circa 5,5 chilometri di lunghezza, sono state attivate tre nuove linee di filobus ed e’ stata disegnata la rete bus esistente. A inaugurare il nuovo corridoio con una corsa in filobus – un altro, separato, e’ stato riservato alla stampa (e a due turisti, saliti a bordo per errore) – da Laurentina al deposito Atac di Tor Pagnotta, e’ stata la sindaca di Roma, Virginia Raggi, insieme all’assessore alla Mobilita’, Linda Meleo, al presidente del IX Municipio, Dario D’Innocenti, all’amministratore unico di Roma Metropolitane, Marco Santucci e la dirigente di Atac, Sabrina Bianco.

“Dopo oltre 10 anni dalla sua ideazione e progettazione oggi inauguriamo il nuovo corridioio laurentino che portera’ tre nuove linee di filobus nella periferia Sud di Roma, collegate con la stazione Laurentina- ha commentato Raggi- Questo e’ un risultato a cui abbiamo lavorato dal primo giorno del nostro insediamento e questo fa vedere come un’amministrazione che riesce a lavorare pancia a terra puo’ raggiungere anche grandi risultati: in meno di 36 mesi abbiamo completato un’opera, rimesso in funzione ben 45 filobus che dal 2009, dopo essere stati acquistati per 20 milioni di euro, erano stati abbandonati a marcire in un deposito, il famoso ponte a meta’ e’ adesso un ponte concluso e oggi inauguriamo questo servizio. È una risposta a tutti quei cittadini che attendevano per anni, oggi siamo contenti per loro. Sara’ molto importante per questo quadrante avere un corridoio preferenziale per riuscire a spostarsi in modo pulito, ecologico e libero dal traffico”. Per la sindaca “quando non ci si deve coordinare con altri enti e soggetti si riesce a fare le cose velocemente. Voglio ringraziare i cittadini per la pazienza che hanno avuto dal 2009”.

“Abbiamo raggiunto l’obiettivo: abbiamo dato ai cittadini un servizio in piu’ per dotare Roma di infrastrutture indispensabili a migliorare il trasporto pubblico locale. Con il corridoio della mobilita’ siamo certi che cambiera’ la viabilita’ di un intero quadrante”, ha aggiunto Meleo. Il corridoio, ha spiegato l’assessore, “prevede tre linee di cui una in effetti elettrificata, poi nei mesi a seguire ci saranno ulteriori immissioni di filobus. Contemporaneamente verra’ rivisto tutto il trasporto di superficie del quadrante. È un segnale che Roma puo’ farcela se si lavora bene”. L’intervento e’ stato progettato ridisegnando l’intera sede stradale, inserendo un asse ciclabile e realizzando un’opera integrata per un trasporto pubblico fluido, efficiente e accessibile alle persone con disabilita’. Sul corridoio circoleranno tre linee, la 72, la 73 e la 74, mentre e’ prevista una riorganizzazione di tutta la rete del trasporto pubblico dell’area in piu’ fasi. L’obiettivo e’ quello di migliorare il collegamento tra i quartieri posti lungo le vie Laurentina e Ardeatina verso la metro B e il capolinea bus di piazzale dell’Agricoltura, all’Eur.