Trasporto Aereo. Parrucci (PD): “Solidarietà ai lavoratori degli scali romani”

Più informazioni su

POLITICA ROMA – “Esprimo solidarietà al settore aeroportuale capitolino, che sta subendo una drammatica crisi economica legata alla pandemia. Oltre 40 mila lavoratori degli scali romani e dell’indotto sono in cassa integrazione e la lenta ripresa del comparto aereo porta con sé il rischio di una progressiva perdita occupazionale”.

È quanto dichiara in una nota Daniele Parrucci, responsabile Politiche del Lavoro del PD Roma.

“Ai timori del personale precario si aggiunge la forte preoccupazione degli stagionali, con contratti continuativi di pochi mesi, che sono esclusi da qualsiasi sussidio relativo all’emergenza da Covid-19.

L’aeroporto di Fiumicino rappresenta la più grande impresa regionale, ma molti lavoratori sono “invisibili”. È fondamentale prorogare il blocco dei licenziamenti e rinnovare la cassa integrazione straordinaria per garantire un sostegno economico a migliaia di famiglie e scongiurare una crisi sociale.

Servirà poi un grande impegno nazionale per il rilancio del settore, favorendo la stabilizzazione del personale e la qualità dei servizi” conclude la nota.

Più informazioni su