Quantcast

Ucraina. Domenica Roma-Lazio, squadre in campo con maglia per la pace foto

Più informazioni su

Roma – La scritta Derby della Capitale sul petto. Poi al centro un cuore con i colori blu e giallo dell’Ucraina. E ancora sotto “Togheter For Peace”. Il tutto rappresentato su una maglietta bianca. Quella che i giocatori di Roma e Lazio indosseranno domenica pomeriggio, durante il riscaldamento prepartita del derby e poi ancora il capitano giallorosso, Lorenzo Pellegrini, e quello biancoceleste, Ciro Immobile, poco prima del fischio d’inizio fissato per le 18.

L’iniziativa delle due squadre della Capitale per dire “Stop alla guerra in Ucraina” è stata presentata stamattina in Campidoglio dal sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, insieme al centrocampista della Roma, Sergio Oliveira (al suo primo derby capitolino), per l’assenza del febbricitante Pellegrini, del capitano della Lazio, Ciro Immobile, sotto gli occhi dell’ad giallorosso, Pietro Berardi, del presidente della Lazio, Claudio Lotito, e dell’assessore allo Sport, Alessandro Onorato.

“Alla vigilia di questo derby che sta appassionando la città, con uno stadio Olimpico esaurito, e’ importante che dalle due squadre di Roma, nel momento di massima rivalità sportiva, emergesse un segnale comune di pace, fratellanza e solidarietà, in un momento così difficile- ha detto Gualtieri- Con una terribile guerra che sconvolge l’Europa, l’Ucraina aggredita militarmente, morti, feriti, bombardamenti e rifugiati che stiamo anche accogliendo anche a Roma. Un messaggio positivo che lo sport vuole dare alla città, ai tifosi e al Paese”.

Il derby sarà anche l’occasione per trasmettere sui maxischermi dell’Olimpico il logo per Roma Expo 2030. Gualtieri ha fatto i complimenti a Immobile per il record di gol che gli ha permesso di superare Silvio Piola in testa alla classifica all time dei cannonieri biancocelesti e ha sottolineato la “sensibilità molto forte” di Sergio Oliveira “perché già in un altra occasione aveva partecipato alla giornata in ricordo della Shoah”.

Proprio il portoghese ha rimarcato che “noi calciatori abbiamo una grande responsabilità sociale. Da oggi preparerò questo derby che teniamo a vincere ma allo stesso tempo dobbiamo dare tutto ciò che possiamo per ribadire ancora un volta il messaggio ‘Stop alla guerra””.
Anche Immobile ha evidenziato che “abbiamo grande responsabilità, lo faremo in questa partita che sarà vista in tutto il mondo. Coglieremo questa occasione per sensibilizzare ancora di più per la pace nel mondo e lo faremo indossando questa maglia con molto orgoglio”. (Agenzia Dire)

Più informazioni su