Quantcast

Ugl Lazio: morte operaio ennesima sconfitta, sistema da rivedere

Più informazioni su

Roma – “La morte dell’operaio di 41 anni avvenuta sul posto di lavoro nel centro di Roma è l’ennesima sconfitta di un sistema che va rivisto come da anni ormai chiediamo”.

Queste le parole del Segretario Regionale dell’Ugl Lazio Armando Valiani a commento della tragedia che ha visto coinvolto un operaio rumeno caduto da un’impalcatura in piazzale Gregorio VII, in zona San Pietro: “Le morti bianche si susseguono quasi giornalmente, un vero e proprio bollettino di guerra. Nel porgere le condoglianze alla famiglia del povero operaio, ribadiamo la necessità di promozione una cultura della sicurezza sui posti di lavoro.”

“Servono controlli più frequenti sui cantieri per garantire agli operai di agire in tranquillità e di non dover rischiare la vita per portare a casa lo stipendio”. (Agenzia Dire)

Più informazioni su