Quantcast

Unicusano, dosi booster a docenti e dipendenti ateneo

Roma – L’Università Niccolò Cusano ancora in prima linea in materia di sicurezza e prevenzione del Covid19. L’Ateneo romano, come accaduto in passato per le prime due dosi, diventa hub vaccinale anche per la somministrazione della dose booster del vaccino anti Covid.

Dal 1 dicembre, si legge in una nota, presso il campus di via Don Carlo Gnocchi 3 a Roma, docenti e dipendenti con età minima di 40 anni potranno ricevere la vaccinazione di richiamo, dopo almeno 180 giorni dalla seconda somministrazione (o unica somministrazione nel caso del vaccino monodose Janssen).

UniCusano è l’unica università in Italia a vaccinare i propri dipendenti direttamente in sede, grazie alla fondamentale collaborazione della Regione Lazio e dell’Asl Roma 1. L’ateneo si impegna ancora una volta per contribuire alla campagna vaccinale nazionale, consapevole che i vaccini rappresentano l’unico modo per contrastare efficacemente il Covid 19. (Agenzia Dire)