Quantcast

Università e scuole unite per costruire società conoscenza

Più informazioni su

Roma – “Un’iniziativa straordinaria che la Sapienza ha messo in campo, ancora una volta, per, dimostrare come le nostre università siano punti di riferimento nel territorio che, a sua volta, ha nelle scuole i punti di inizio, in cui una comunità si riconosce, perché é lì che stanno i nostri ragazzi e ragazze”. Così, in un video messaggio, il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi in apertura del convegno ‘Sapienza con e per le scuole’, in corso nell’aula magna del Rettorato, alla Sapienza Università di Roma.

‘L’impegno pubblico di Sapienza per la costruzione della società della conoscenza con le scuole di ogni ordine e grado’ è l’argomento centrale dell’evento che ospita i dirigenti scolastici delle 700 scuole del Lazio, organizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, con il gruppo di lavoro di ateneo ‘Sapienza e scuole’.

L’iniziativa è un momento di confronto e di condivisione degli obiettivi dell’impegno pubblico nell’ambito della Terza Missione, il ruolo sociale dell’Università, per ampliare il dialogo e il lavoro condiviso tra Università e scuole del Lazio in tema di diversità, lotte alla disuguaglianza, più evidenti a seguito della pandemia, e cittadinanza digitale.

“Studenti e studentesse- prosegue il ministro Bianchi- devono riuscire a trovare una continuità con l’università, con la capacità di costruire non solo il proprio futuro, ma anche quell’elemento di curiosità fondamentale nella crescita di ogni persona”.

“Questo incontro- conclude Bianchi- è un grande esercizio di democrazia per ampliare la cittadinanza attiva che vede nell’università il suo impegno pubblico non solo rivolto a diffondere conoscenza, ma anche a generare voglia di conoscenza”. (Agenzia Dire)

Più informazioni su