Quantcast

Valle del Sacco, Buschini: al via studio su salute donne incinte e nascituri

Roma – “Al via una nuova azione per la transizione ecologica nella Valle del Sacco, che rientra nell’accordo di programma tra la Regione Lazio e il Ministero dell’Ambiente, con il progetto ‘La Coorte di nati'”. E’ quanto scrive in una nota il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mauro Buschini.

“Con questo intervento- spiega Buschini- il Lazio fa da apripista in Italia, dato che non esistono ancora dati riguardanti gli effetti degli inquinanti sulla gravidanza condotti in aree di interesse nazionale per la bonifica.”

“Il progetto, che partira’ nel corso del mese, potra’ fornire informazioni sullo stato di salute, sui fattori di rischio e sui possibili cambiamenti nella popolazione di riferimento come risultato delle politiche adottate.”

“In particolare il progetto si concentrera’ sull’arruolamento e follow up di una ‘Coorte dei nati’ nei 19 comuni inclusi nel Sito di Interesse Nazionale della Valle del Sacco. Si potra’ cosi’ indagare l’eventuale effetto dell’esposizione ambientale e degli stili di vita durante la gravidanza di donne residenti nell’area ad elevato impatto ambientale.”

“Ricerca e sorveglianza sanitaria, insieme alle azioni gia’ in atto per la bonifica della Valle del Sacco- conclude Buschini- mettono al centro la persona e il diritto universale alla salute. Un ulteriore tassello della politica per il territorio della Regione Lazio”.