Via Boiardo, brucia cassonetto e viene arrestato

Roma – “Desidero ringraziare i Carabinieri del Nucleo Radiomobile per l’arresto del piromane che la scorsa notte ha dato alle fiamme un cassonetto stradale in via Matteo Boiardo in I municipio.”

“Un sentito plauso va anche ai Vigili del Fuoco per il loro tempestivo intervento, che ha evitato che le fiamme si propagassero. Questi comportamenti criminosi sono inaccettabili e gravemente dannosi per l’ambiente e per la salute dei cittadini”. Cosi’ in un comunicato Stefano Zaghis, amministratore unico di Ama Spa. Secondo quanto rilevato dal personale territoriale dell’azienda, nei primi venti giorni dell’anno sono stati circa 70 i contenitori stradali per i rifiuti (cassonetti e campane) incendiati.