Quantcast

Via del Caravaggio, Lamorgese: ripristinata legalità senza uso forza pubblica

Roma – “La riconsegna oggi ai proprietari di due immobili occupati da oltre sette anni in viale del Caravaggio assume un importante valore perché avviene senza l’uso della forza pubblica, al termine di una trattativa che ha consentito di trovare soluzioni abitative alternative grazie all’impegno profuso dalla regione Lazio e dal comune di Roma”, ha dichiarato il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese.

“La liberazione dei due stabili consente anche di chiudere una vicenda giudiziaria che grava pesantemente sulle casse dello Stato”, ha proseguito la titolare del Viminale, ringraziando “il prefetto e tutte le istituzioni che hanno condiviso un percorso per arrivare ad una soluzione in grado di garantire il ripristino della legalità, in una situazione di emergenza abitativa aggravata dalla crisi economica e sociale per il Covid-19”.

“Restituire beni immobili occupati- ha aggiunto la titolare del Viminale- significa anche tutelare i legittimi proprietari che non possono essere in alcun modo privati della disponibilità del loro bene”.