RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Via Laurentina, Zingaretti inaugura passerella pedonale

Più informazioni su

Una nuova passerella pedonale è stata inaugurata questa mattina in via Laurentina, promossa e finanziata dalla provincia di Roma, nell’ambito dei lavori di raddoppio e ampliamento della strada provinciale. Si tratta di un’opera importante per consentire ai pedoni, in particolare ai pendolari che utilizzano i mezzi pubblici, di attraversare le corsie in assoluta sicurezza. Lunga 27 metri e larga 2,50, la passerella è stata realizzata in legno lamellare, e comprende anche due ascensori per permetterne l’uso alle persone diversamente abili. Prossimamente verranno installate altre 2 passerelle pedonali, in corrispondenza dell’incrocio con via delle Libellule e via Porta Medaglia. «La messa a norma e l’ampliamento della Laurentina è uno dei lavori più importanti che stiamo realizzando insieme alle rotatorie sulla Ardeatina e alla Nomentana bis – ha dichiarato il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti al termine della cerimonia inaugurale – Questo progetto è andato avanti nel corso degli anni, e si è caratterizzato per il costante ascolto con i cittadini e con il territorio». «Questo – prosegue Zingaretti – è il primo di tre attraversamenti pedonali che sono importanti, perchè la Laurentina ormai oltre ad essere una strada di scorrimento è anche una strada del quartiere, quindi era importante andare avanti nei lavori, concluderli, e adeguarli, per migliorare la qualità della vita del territorio». Oltre alla passerella pedonale si stanno realizzando anche i lavori di ammodernamento della Laurentina, finanziati dalla provincia con circa 25 milioni di euro, che hanno consentito il raddoppio della strada dal grande raccordo anulare al km 14, già realizzato, e l’ampliamento da 7 a 10,5 metri della strada nel tratto successivo, fino all’incrocio con la Albano-Torvaianica. Inoltre con 4,5 milioni di euro si sta realizzando la costruzione di un corridoio della mobilità lungo 8 Km, dedicato esclusivamente ai mezzi pubblici. In questo modo le vetture Cotral provenienti dall’area sud est, in particolare da Pomezia, Cecchina e Pavona potranno agevolmente raggiungere la Capitale. L’opera verrà terminata entro il 2012. «Questo è un altro atto di attenzione verso i cittadini – conclude Zingaretti – e verso questo grande tema romano di entrare e uscire facilmente dalla Capitale. Noi stiamo facendo tutto quello che si può fare, l’altra grande sfida è quella su ferro, ma lì devono intervenire le ferrovie».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.