Quantcast

Vignaroli: dopo Arpa ascolteremo magistratura, gestione impianti problema del Lazio

Roma – “Dopo aver ascoltato l’Arpa ascolteremo anche la magistratura per quanto riguarda le attivita’ istruttorie, che sono ancora in corso. Ci vorra’ del tempo per fare un’analisi piu’ approfondita. Le cause dell’incendio? C’e’ il segreto istruttorio ed e’ prematuro parlarne, per ora abbiamo analizzato soltanto le ripercussioni sull’ambiente e poi seguiremo i lavori della magistratura”.

Lo ha detto il presidente della commissione bicamerale Ecomafie, Stefano Vignaroli, al termine dell’audizione del dg dell’Arpa Lazio, Marco Lupo, dopo il rogo che ha distrutto il tmb di via Salaria.

Dell’impianto di proprieta’ di Ama, municipalizzata dei rifiuti del Campidoglio, “ce ne saremmo occupati comunque e ce ne siamo occupati anche nella scorsa legislatura, perche’ la gestione di questi impianti di tmb e’ problematica in tutto il Lazio e non riguarda solo il Salario”, ha concluso Vignaroli.