Vocaturo: su via Cristoforo Colombo situazione assurda

Roma – E’ assurdo vedere quello che sta succedendo sulla Colombo, oltre alla zebratura sulle corsie laterali per il mancato intervento sulle piante, il primo tratto che va dalla rotonda all’ingresso di via della Villa di Plinio è chiuso da mesi senza vedere uno straccio di operaio. All’altezza di Via Pindaro e Via di Casal Palocco la strada è chiusa. Auto e moto vengono obbligate ad un percorso che conoscono solo i residenti; non solo radici altissime che non mettono in sicurezza motociclisti e automobilisti ma la segnaletica gialla, ossia quella del percorso alternativo non è stata messa a disposizione. Il tutto per un pino pericolante segnalato dalla polizia locale e nessuno degli amministratori è stato in grado di intervenire per risolvere il problema. Il pino pericolante va rimoso e non chiusa la strada per tutte le feste creando disagio ad un quartiere, tra automobilisti e commercianti indignati per dire poco.

Così in una nota Flavio Vocaturo del Partito Democratico