Quantcast

WWF: via Puglie, sosteniamo idea pedonalizzazione

Roma – “La pedonalizzazione di Via Puglie e’ una scelta che guarda al futuro, un intervento puntuale che contribuisce a rispondere alla crisi climatica, un bell’esempio desiderato e concretamente replicabile in tante altre parti della citta’.”

“Se inoltre ci si sofferma a pensare che nell’area gravitano piu’ di 2.000 giovani di eta’ compresa tra i 3 e i 19 anni che potrebbero avere uno spazio di socializzazione sicuro e protetto all’uscita di scuola, emerge lo straordinario valore educativo – non solo ai fini della sostenibilita’ ambientale – che tale misura potrebbe assumere per i tanti ragazzi e le loro famiglie. Uno spazio importante che si collocherebbe tra le migliori pratiche di riqualificazione degli spazi urbani”.

Cosi’ in una nota Raniero Maggini presidente del Wwf Roma e Area Metropolitana in merito all’iniziativa ‘Dateci Spazio – Viviamo l’Isola che non c’e” per la ripresa dei lavori per la pedonalizzazione di via Puglie a Roma, finalizzata a realizzare una piazza circondata da plessi scolastici (istituto comprensivo ‘Regina Elena’, liceo classico ‘Tasso’ e liceo scientifico ‘Righi’).

Il Wwf, dunque, “sostiene convintamente ‘L’Isola che non c’e” auspicando una rapida ripresa dei lavori per garantire il completamento del progetto e consentirne finalmente la pedonalizzazione dell’area”, conclude la nota.