RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Zannola: Montanari non prenda in giro con pecore in ville comunali

Di seguito le parole di Giovanni Zannola,  l'esponente del Partito democratico di Roma. "Ma chi vuole prendere in giro l'assessore Montanari. Che ci rivela il presunto asso nella manica del sindaco Raggi per affrontare il vergognoso degrado di parchi e ville comunali.

Zannola: Montanari si scusi per quanto detto

Roma – Di seguito le parole di Giovanni Zannola,  l’esponente del Partito democratico di Roma. “Ma chi vuole prendere in giro l’assessore Montanari. Che ci rivela il presunto asso nella manica del sindaco Raggi per affrontare il vergognoso degrado di parchi e ville comunali. Diventate foreste con l’erba cresciuta oltre il metro di altezza. Mentre a due anni dal suo insediamento il sindaco Raggi ancora non riesce a mettere in campo un servizio decente di sfalcio dell’erba e di pulizia di parchi e ville comunali, il suo assessore Montanari propone di utilizzare caprette e pecore per brucare l’erba. Per rendere così accessibili le aree verdi della Capitale”.

Zannola: viene da ridere per certe dichiarazioni

“Se non fossimo in presenza di una tragica ammissione di incapacità da parte della Giunta Raggi verrebbe da sorridere di fronte a questa uscita a dir poco offensiva e imbarazzante -continua Zannola-. L’ennesima, dell’assessore Montanari, che farebbe bene a scusarsi con tutti i cittadini. Con gli anziani, con i bambini e con i turisti cui è impedito di godere di ville e parchi comunali in queste settimane primaverili a causa della loro incompetenza e incapacità”.