RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Zannola: Raggi ha faccia tosta a parlare di palestra legalità a Ostia

Roma – “Ci vuole del coraggio e una grande faccia tosta a parlare, come fa il sindaco Raggi, di ‘intenso lavoro di questa amministrazione’ per l’apertura della palestra della legalita’ a Ostia. Il protocollo tra Regione Lazio, Ipab e Tribunale di Roma per la consegna dell’immobile confiscato a Ostia, al fine di utilizzarlo come Palestra della legalita’, e’ del febbraio del 2017 e la richiesta di avvio dei lavori del maggio 2017”.

“La struttura avrebbe dovuto essere inaugurata a gennaio del 2018 ma i gravissimi ritardi dell’amministrazione Raggi hanno impedito, fino ad oggi, la consegna di una struttura ad un territorio che ha bisogno come il pane della presenza dello Stato, delle istituzioni e di luoghi di aggregazione per i piu’ giovani”.

“La Raggi e la sua giunta fino ad oggi hanno tenuto in scacco la Palestra della legalita’, questa e’ la verita’, con un rimpallo assurdo di competenze con il municipio. Il resto e’ propaganda di stampo salviniano, peraltro venuta male”. Cosi’ in un comunicato l’esponente del Partito Democratico di Roma, Giovanni Zannola.