Quantcast

Zevi: in piazza con lavoratori spettacolo, hanno mi solidarietà

Roma – “Sono sceso in piazza, a Roma, per esprimere la mia vicinanza agli attori, alle maestranze, a tutte le lavoratrici e i lavoratori del mondo dello spettacolo, mobilitati in tutta Italia nell’ambito della manifestazione nazionale ‘l’assenza spettacolare’, che denunciano il rischio di perdere il lavoro a seguito delle misure dell’ultimo dpcm”. Cosi’ Tobia Zevi, presidente dell’Osservatorio “Roma! Puoi dirlo forte”, a margine della manifestazione che si e’ tenuta oggi in piazza Montecitorio.

“Questi lavoratori non invocano, naturalmente, una riapertura generalizzata – osserva Zevi – ma sollecitano l’apertura di un’interlocuzione con le istituzioni e la necessita’ di avere le stesse garanzie e gli stessi diritti previsti per tutti gli altri lavoratori. Sostenere e investire nella cultura vuol dire sostenere un intero Paese”, conclude.