RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Zevi: Roma è Capitale dell’insicurezza

Più informazioni su

Roma – “Quello contro la ‘Pecora elettrica’ è un atto vile, vergognoso e vigliacco. Roma è invasa da un’ondata di odio, violenza e intolleranza contro cui è necessaria la mobilitazione di tutte le forze democratiche e della società civile. La città più bella del mondo è diventata la Capitale dell’insicurezza! E questo anche grazie alla politica dei soli annunci fatta da chi era al Viminale fino a poche settimane fa, vantandosi di essere paladino della sicurezza”.

Ad affermarlo è Tobia Zevi, presidente dell’Osservatorio “Roma! puoi dirlo forte”, commentando l’incendio della libreria antifascista “La Pecora elettrica” a Centocelle.

“Colpire e bersagliare un presìdio di cultura e di aggregazione come una libreria è un gesto schifoso che richiama alla mente tempi bui per il nostro sistema democratico. L’auspicio è che gli inquirenti riescano nel più breve tempo possibile ad identificare i responsabili – aggiunge Zevi – Le intimidazioni dei vigliacchi non potranno mai prevalere contro la forza sana della cultura, della democrazia e della conoscenza. Invito dunque tutti, romani e non, a donare un libro alla ‘Pecora elettrica’ per aiutare a riempirla di nuovo di volumi”

Più informazioni su