RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Zezza: “Un mln di euro contro il lavoro nero stagionale”

Più informazioni su

«L’utilizzo del voucher per pagare i lavoratori occasionali è il miglior modo per combattere il lavoro nero stagionale. Per questo abbiamo stanziato un milione di euro per rimborsare un voucher ogni dieci acquistati dai datori di lavoro». È quanto ha dichiarato l’assessore al Lavoro e Formazione della Regione Lazio Mariella Zezza, in occasione del convegno ‘Nel Lazio il lavoro Vola: occupazione, formazione e sicurezza in agricoltura’ che si è tenuto oggi a Viterbo. «Ogni voucher del valore di 10 euro – ha spiegato l’assessore Zezza – corrisponde a 7,50 di compenso per la prestazione e 2,50 euro per i contributi assicurativi Inail e previdenziali Inps. Beneficiari saranno datori di lavoro e privati cittadini che acquistano i buoni lavoro per pagare prestazioni e servizi a studenti fino a 25 anni, pensionati, casalinghe, lavoratori part-time, extracomunitari in possesso di un permesso di soggiorno, disoccupati.I buoni si possono acquistare sia online sul sito www.inps.it sia presso tutte le sedi Inps provinciali e i tabaccai autorizzati». «Tutte le altre informazioni – ha concluso Zezza – sull’utilizzo e su come richiedere il rimborso dei voucher sono disponibili sul sito www.portalavoro.regione.lazio.it. Il rimborso è retroattivo e può essere richiesto per tutti i voucher acquistati dal 21 dicembre 2010 in poi. Sono sempre disponibili per la contribuzione di tutte le prestazioni previste, anche se la campagna di comunicazione è legata alla stagionalità: per gli acquisti natalizi e i saldi nel periodo invernale, in primavera per tutte le attività agricole, il turismo nel periodo estivo e i servizi alla famiglia alla riapertura delle scuole, in autunno».

Più informazioni su