Ziantoni: Tmb fondamentali, ma Roma può anche non farli

Più informazioni su

Roma – I Tmb per Roma sono “fondamentali, non se ne puo’ fare a meno” ma nello stesso tempo “l’amministrazione scegliera’ se dotarsi di impianti propri o decidere se portare i rifiuti all’esterno”. E’ la posizione ambigua espressa dall’assessora ai Rifiuti di Roma Capitale, Katia Ziantoni, in commissione capitolina congiunta Bilancio-Ambiente sulla realizzazione dei Tmb che servono alla capitale per trattare tutti i rifiuti indifferenziati che produce.

Il piano regionale dei rifiuti approvato ad agosto obbliga Roma a realizzare nel proprio territorio i Tmb e le discariche che le servono a chiudere il ciclo di gestione: “Il Tmb e’ fondamentale, perche’ per quanto possiamo aumentate la raccolta differenziata avremo sempre una frazione indifferenziata da trattare per poi effettuare lo smaltimento in discarica”, ha spiegato Ziantoni.

“Nel piano industriale di Ama abbiamo inserito il fabbisogno, a quel punto l’amministrazione scegliera’ se dotarsi di impianti propri, a fronte degli impianti per la differenziata di cui si e’ dotata, o decidere se portare i rifiuti a esterno”.

Più informazioni su