Quantcast

Zingaretti: combattiamo per Gualtieri, è missione democratica

Roma – “Grazie a Roberto Gualtieri, perché solo tre mesi fa niente era scontato eppure siamo riusciti a unirci facendo scegliere ai romani con le primarie chi può combattere per costruire una nuova Roma: intorno a Gualtieri abbiamo costruito qualcosa che non c’era, la rabbia e la solitudine sono diventate un progetto in cui la Roma che amiamo sta combattendo.”

“Da qui a lunedì e ci attende l’impegno finale per la vittoria di queste amministrative, da ora tutte e tutti siamo chiamati a un impegno straordinario, quello di combattere per Roma sugli autobus, facendo incontri, telefonando e parlando con chi è ancora da convincere e chi al primo turno ha fatto altre scelte ed è indeciso”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, intervenendo dal palco allestito a piazza del Popolo per l’evento di chiusura della campagna elettorale del candidato sindaco di Roma del centrosinistra, Roberto Gualtieri.

Per Zingaretti “è una missione democratica in un tempo di sconforto in cui tanti pensano che non cambierà nulla: parliamo a quelle paure, quella sofferenza, quella disperazione e quella solitudine e diamo una speranza, altrimenti ci sarà solo rabbia. Combattiamo per Gualtieri perché vogliamo togliere a Roma la percezione di paura sul futuro e sostituirla con la speranza che si può ricostruire una città a misura d’uomo, di donna, di ragazzo e di ragazza”. (Agenzia Dire)