Zocchi: sabato nuovamente davanti Tmb Salario, serve chiarezza

Roma – “Sabato pomeriggio insieme a cittadini e comitati scenderemo ancora in strada per una manifestazione pubblica davanti l’impianto Tmb Salario. La manifestazione, come lo scorso ottobre, deve diventare un’occasione per tutti i territori che subiscono l’emergenza rifiuti della capitale. L’inadeguatezza capitolina sul ciclo dei rifiuti e’ ormai acclarata e l’avvicendamento continuo di assessori e dirigenti Ama ci fa toccare con mano l’approssimazione e l’estemporaneita’ con cui il Campidoglio continua ad affrontare l’intera vicenda”.

“Con una percentuale di raccolta differenziata in continua discesa, con un impiantistica inadeguata alla produzione di rifiuti nella Capitale, e senza la chiusura del ciclo integrato sul suolo metropolitano si continua a prendere e perdere tempo. Il Tmb Salario, tragico paradigma delle assenze capitoline che ricadono sui territori, non sappiamo ancora cosa dovra’ diventare, al di la’ degli annunci della sindaca. Nessun atto formale, come sempre”.

“Per i cittadini del III Municipio sarebbe obbligatorio da parte del Campidoglio uno sforzo formale di chiarezza e soprattutto avere maggiore rispetto dopo anni di sofferenze e appelli inascoltati. Scenderemo a manifestare accanto e insieme a loro per chiederlo con forza”. Cosi’ in una nota Matteo Zocchi, capogruppo della Lista Civica Caudo presidente in III Municipio.