RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Zotta: no ad allarmismo freddo nelle scuole, stop protagonismi

Roma – “Serpeggia un terrorismo psicologico di qualcuno che pur di andare in televisione e sui giornali, dichiara senza un minimo di fondamento che le scuole superiori gestite dalla Citta’ metropolitana di Roma Capitale, sono al freddo con impianti di riscaldamento non funzionanti. Allora facciamo chiarezza una volta per tutte. Ci sono state alcune scuole, in totale una ventina sulle oltre 350 distribuite su Roma e Provincia, che hanno avuto problemi di avviamento e sulle quali si e’ prontamente intervenuti riavviando gli impianti e ripristinando il normale funzionamento”.

“Su Roma sono solo tre le scuole con particolare criticita’: il Liceo Artistico in via di Ripetta e l’Istituto Fermi in Via Trionfale, dove si sono riscontrate perdite nelle tubazioni e si sta lavorando alacremente per risolvere il guasto e ripristinare il funzionamento dell’impianto; l’Istituto Margherita di Savoia in Via Cerveteri, dove si sta intervenendo tramite l’Acea per risolvere un problema di natura elettrica che impedisce l’avvio dell’impianto termico. Monitoriamo quotidianamente, grazie ai nostri tecnici del Dipartimento, le eventuali criticita’ garantendo tramite le Ditte incaricate interventi tempestivi. Specifico, inoltre, che sono state autorizzate accensioni in tutte le scuole di nostra competenza gia’ da venerdi’ 04 Gennaio u.s. proseguite per le giornate di sabato 5 domenica 6 e nel giorno di riapertura delle scuole fin dalla mezzanotte”.

“Non capisco, ovvero e’ palese la strumentalizzazione, perche’ si debba creare nell’immaginario collettivo una situazione che non esiste, provocando disorientamento nelle scuole con dichiarazioni senza fondamento e senza riscontri oggettivi”. Cosi’ in un comunicato la Consigliera Delegata all’Edilizia scolastica della Citta’ metropolitana, Teresa Zotta.