Ztl, Politi: Cinque Stelle non in grado di tutelare cittadini

Roma – “Ci risiamo, la Raggi non riesce a fare una seria programmazione sulle decisioni da prendere. Siamo ormai all’ultimo giorno di apertura dei varchi Ztl (zona a traffico limitato) e ancora i cittadini non sanno cosa accadra’ domani mattina. Il M5S ha bocciato la proposta, firmata da tutta l’opposizione, di tenere aperti i varchi fino al 30 aprile.”

“La misura era stata presa per salvaguardare la salute cittadina, permettendo a tutti di usare mezzi propri per spostarsi e di non intasare i trasporti pubblici, noti luoghi di trasmissione del Covid.”

“Ora ci chiediamo, visto che l’emergenza non accenna a diminuire e le problematiche che ricadono sulla Sanita’ sono sotto gli occhi di tutti, come e’ possibile prendere una decisione tanto irresponsabile e ridursi a farlo all’ultimo momento. Riattivare i varchi non e’ soltanto incosciente sotto il profilo igienico-sanitario, ma anche dannoso per il commercio cittadino.”

“In questo periodo di saldi occorre favorire la possibilita’ di recarsi nelle zone del centro e acquistare nei negozi, per poter scongiurare una nuova ondata di crisi economica del settore.”

“Il M5S e la Raggi stanno tradendo la primaria responsabilita’ dell’Amministrazione: la salvaguardia e la cura della cittadinanza. Due sole parole riassumono il mandato Raggi: inerzia e irresponsabilita’. Fortunatamente presto sara’ finita”. Cosi’ in un comuicato Maurizio Politi, capogruppo Lega in Assemblea capitolina.