RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

A Roma la Giornata per la sicurezza nei cantieri

Più informazioni su

Contro gli incidenti in edilizia il video “C’era un rumeno a Roma”, le foto-eventodell’ANMIL e le proposte di Federarchitetti, il sindacato cheriunisce i professionisti del settore

Sicurezza in edilizia “senza frontiere”. Sarà questo il tema principale dellaTerza Giornata Nazionale per lasicurezza nei cantieri, organizzata daFederarchitetti, il sindacato che riunisce i liberi professionistidell’architettura venerdì 30 marzo.

Giunta alla sua terza edizione, la manifestazione si terrà incontemporanea a Roma, Milano, Napoli e Catania. Nella Capitale si svolgerà presso l’AcquarioRomano, sede dell’Ordine degli Architetti P.P.C. (piazza Manfredo Fanti, 47).

La Giornata si articolerà in dueparti. La prima, a partire dalle ore9,00, sarà di tipo formativo e curerà l’approfondimento di alcune tematicheche interessano i coordinatori per la sicurezza. Alle ore 15,00, sarà presentatoun video, prodotto daFederarchitetti, dal titolo “C’era unrumeno a Roma”, che intenderaccontare il problema della sicurezzain edilizia non soltanto dal punto di vista del professionista italiano, maanche degli operai, stranieri dell’Est Europa nella stragrande maggioranzadei casi.

Al dibattito successivo, che saràmoderato da Giancarlo Maussier,presidente di Federarchitetti Roma, parteciperanno tra gli altri Amedeo Schiattarella, presidentedell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma, Paolo Grassi, presidente di Federarchitetti, Francesco Galluccio, presidente di Confedertecnica, Luigi Abate, presidente dellaCommissione Sicurezza sui luoghi di lavoro della Regione Lazio, Davide Bordoni, assessore alleAttività produttive e al Lavoro del Comune di Roma, Sandro Giovannelli, direttore generale dell’ANMIL, Adina Lovin, primo segretario e incaricatod’affari dell’ambasciata di Romania in Italia.

Per i giornalisti chenon potessero seguire il dibattito pomeridiano, è prevista una mini-conferenza stampa alle ore 11.30, in coincidenza con ilcoffee-break della mattina.

Tema centrale della manifestazione è il ruolo dei professionistidella sicurezza che, in uno scenario di crisi, devono confrontarsi con maestranze composte per lo più da immigrati,con scarsa conoscenza della lingua e delle nostre regole e, quindi, ancora piùa rischio di infortunio. Per giunta, i datidi Federarchitetti parlano di un aumentodegli incidenti, anche mortali, a Roma, nonostante il difficile momentoeconomico. Qual è, dunque, l’approccio corretto al problema sicurezza in unmondo sempre più piccolo? Comerelazionarsi con cantieri spesso multietnici, anche nell’ambito di grandieventi?

Gli spazi della Casa dell’Architettura ospiteranno inoltrela mostra fotografica “NO! Contro ildramma degli incidenti sul lavoro”, realizzata da Riccardo Venturi e ANMIL nell’ambito della campagnadi sensibilizzazione contro gli infortuni, che dopo aver toccato 40 città intre anni, fa tappa a Roma in occasione della Giornata Nazionale per lasicurezza nei cantieri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.