RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Alatri, fermati 2 presunti responsabili dell’omicidio

Più informazioni su

Alatri, fermati 2 presunti responsabili dell’omicidio –

Nel corso della nottata, i carabinieri della compagnia di Alatri, hanno eseguito, in riferimento all’omicidio del giovane Emanuele Morganti, il fermo d ‘indiziato di delitto nei confronti di due persone.

Secondo quanto si apprende, i due sono fortemente indiziati di aver avuto un ruolo chiave nell’aggressione, quindi nella morte di Emanuele Morganti, il 20enne di Tecchiena massacrato di botte e al quale è stato inferto un colpo alla testa utilizzando un pezzo di ferro o una chiave inglese. Colpo che ha provocato una frattura cranica ed estese emorragie, con conseguente decesso del giovane.

Gli investigatori hanno ormai ben chiaro il quadro di quanto accaduto, ovvero sono pressoché definite le posizioni e le presunte responsabilità di ciascuna delle 7 persone ritenute coinvolte nell’aggressione a Morganti. Le immagini delle telecamere della zona del locale pubblico e le testimonianze raccolte hanno permesso di definire il quadro della vicenda. Di qui i due fermi che rimanderebbero alla responsabilità più grave, l’omicidio.

Da definire invece il movente, se l’aggressione sia stata premeditata o maturata sul momento. Una differenza notevole, perché da essa dipende il capo d ‘imputazione: omicidio volontario con l’aggravante della premeditazione, quindi una trappola vera e propria, oppure omicidio preterintenzionale.

Più informazioni su