RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Bomba nell’ufficio dell’ex premier socialista e leader del Pasok Costas Simitis. FOTO

Più informazioni su

Un ordigno di fabbricazione artigianale è scoppiato questa sera al quinto piano di un palazzo nel centro di Atene dove si trova l’ufficio dell’ex premier socialista e leader del Pasok, Costas Simitis. Lo hanno reso noto radio di Atene precisando che l’esplosione, avvenuta poco dopo le 21:00 locali, non ha provocato vittime. «Tutti coloro che cercano di avvelenare l’atmosfera politica in vista delle prossime elezioni non riusciranno nel loro intento. La democrazia non può essere terrorizzata», ha detto il portavoce del governo, Pantelis Kapsis, commentando la vicenda. Intanto, nell’ambito di una serie di controlli avviati dalle autorità elleniche in funzione antiterrorismo, la polizia ateniese ha scoperto oggi un vero e proprio arsenale in un appartamento di Artemida, una località balneare nei pressi della capitale. Sul posto gli agenti hanno trovato numerose armi automatiche tra cui fucili, pistole e una grande quantità di munizioni. Sono state avviate indagini per accertare a chi era stato affittato l’appartamento.

FOTO DI Fausto Giordano

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.