Campidoglio: “Negozi chiusi a Pasqua. 1° maggio facoltativo”

Più informazioni su

    foto senatore

    «L’Assessorato alle Attività Produttive comunica che in base all’ordinanza n. 3 del 12 aprile è stata predisposta la chiusura obbligatoria per i negozi ubicati sul territorio di Roma Capitale nelle giornate della domenica di Pasqua e lunedì di Pasquetta, che quest’anno coincide straordinariamente con la festività del 25 aprile. Per quanto riguarda invece la giornata dell’1 maggio, è stata prediposta la facoltà di rimanere aperti per gli esercizi commerciali ubicati nel settore 10 – Centro Storico, così come nelle zone adiacenti le Basiliche di San Paolo, San Pietro e San Giovanni». Lo comunica il Campidoglio. «La disciplina oraria dei negozi nei giorni di festa – ha detto l’assessore Davide Bordoni – è stata rivista alla luce dell’evento straordinario che coinvolgerà la Capitale nella giornata dell’1 maggio; per questo l’obbligo di chiusura resta fissato per i giorni di Pasqua e Pasquetta mentre l’1 maggio in via eccezionale abbiamo dato facoltà di apertura per garantire a turisti e pellegrini che raggiungeranno la città di Roma in occasione della beatificazione di Papa Giovanni Paolo II un’accoglienza adeguata e servizi efficienti».

    Più informazioni su