RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Capodanno Roma, salta il concertone al Circo Massimo

Più informazioni su

Capodanno Roma- Per la prima volta Roma non avrà il suo concerto di fine anno . La notizia è arrivata ieri in mattinata quando negli uffici del Campidoglio è scoppiato il caos. La società ICompany, vincitrice del bando per l’organizzazione dell’evento, si è tirata indietro perché “non ci sono più le condizioni”. Un passo indietro motivato dal caos che da ormai qualche settimana c’è in comune.

CAPODANNO ROMA, L’ATTACCO DELLE OPPOSIZIONI

Capodanno Roma 2017, salta il concertone al Circo Massimo

Capodanno Roma , salta il concertone al Circo Massimo

Alla notizia che Roma non avrà nessun concerto di fine anno, si sono scatenate le proteste delle opposizioni in Campidoglio: “Quest’anno per la prima volta Roma non avra’ il suo Concertone di fine anno. Un altro record negativo della Giunta Raggi e un altro colpo drammatico per il turismo della nostra citta’. Ma d’altronde tutto era gia’ scritto visto che il sito internet del Comune di Roma consigliava di passare lanotte del 31 dicembre in un’altra capitale europea”. Così il consigliere comunale del Pd, Marco Palumbo. Sempre dal Pd arrivano pesanti critiche sul nuovo vice sindaco Bergamo,  in particolare da Giovanni Zannola“Per il neo vicesindaco Bergamo, assessore alla Cultura (sparita) di Roma, il mancato Concertone di fine anno nella Capitale e’ un pessimo biglietto da visita, anzi il simbolo del fallimento sulle politiche culturali e turistiche”. Non lesinano polemiche neanche da destra con i capogruppo di Fdi-An, Ghera e Mollicone: “Alla Giunta Raggi non saltano solo gli assessori, il caposegereteria e il Bilancio, ma salta anche il Capodanno 2016.”Ancora una volta- aggiungono- un’amministrazione inadeguata
incapace a gestire la citta’. E’ il triste segnale della Capitale che affonda”.

CAPODANNO ROMA, M5S A DIFESA DELLA RAGGI

In questo momento di difficoltà e di caos all’interno del Movimento 5 Stelle a Roma,  i pentastellati provano a ricompattarsi e chiamano tutti all’unità. In questo caso è Danilo Toninelli, deputato M5s che tramite Twitter lancia un appello: “Roma e’ una sfida titanica e Virginia Raggi non puo’ essere lasciata sola. Ha bisogno di tutta la vicinanza del M5S e soprattutto dei romani”. Toninelli che però riconosce anche che forse ” A Roma stiamo pagando un po’ di inesperienza”. Un messaggio di solidarietà arriva anche da un collega di Virginia Raggi,  Antonio Decaro, sindaco di Bari: “Sulla Raggi vedo un accanimento sia all’esterno da parte dei media, ma anche all’interno del suo partito”.

Più informazioni su